O cu nui o cu iddi. La vera storia di Maria Concetta Cacciola uccisa dalla ‘ndrangheta

Altomonte, o cu nui o cu iddi

Lo spettacolo teatrale promosso da Malitalia racconta la storia di Maria Concetta Cacciola, giovane calabrese che decide di collaborare con la giustizia per dare un futuro migliore ai suoi figli. Una scelta coraggiosa, in terra di ‘ndrangheta, che la famiglia cercherà di contrastare in ogni modo in nome dell’onore.

“Questa bocca deve essere punita, perché da questa bocca sono uscite parole di infamità.
Questa bocca ha parlato con gli sbirri, questa bocca ha rotto l’omertà.
Questa bocca ha tradito la famigghia. E questa bocca deve essere tappata per sempre. Chiusa. Muta per l’eternità.

Solo così l’onore e la dignità saranno salvi. Solo così anche gli altri uomini e le altre donne di ‘ndrangheta capiranno che non c’è scelta.

O cu nui o cu iddi. O cu nui o cu iddi.
O con la mafia o con la legge.”

Lo spettacolo si avvale di audio e video inediti del processo Cacciola, tenutosi presso la Procura di Palmi nel 2013, con le voci e i volti di alcuni dei protagonisti della vicenda, il tutto grazie alla collaborazione della trasmissione RAI “Un giorno in pretura“.

malitalia-maria-concetta-cacciola-roma-novembre-210x210

O cu nui o cu iddi.
La vera storia di Maria Concetta Cacciola uccisa dalla ‘ndrangheta

Teatro San Luigi Guanella
Via Girolamo Savonarola, 36 – 00195 Roma
14 novembre 2014 – Ore 21
Biglietto 12 euro – Prevendita in teatro
Scritto da Malitalia
Cura e regia di Enrico Fierro e Laura Aprati
con la collaborazione di Angela Corica e Francesco Perrella

Recitazione: Sylvia De Fanti
Recitazione musicale: Paolo Damiani (violoncello, live electronics)
Assistente di produzione: Angela Corica
Audio e video: Giuseppe Caporale

L’evento O cu nui o cu iddi è su Facebook e Twitter.

Partecipa promuovendo la legalitò in Italia, contro tutti i tipi di mafia.
Pubblica anche tu una foto su Facebook o Twitter con un cartello in cui si legga ‪#‎ocunuiocuiddi‬.
Puntiamo il dito contro qualsiasi forma di criminalità organizzata.
O con la mafia o con la giustizia. Tu da che parte stai?

Promuovi la legalità: scarica i materiali preliminari di comunicazione (locandina, banner, foto, audio)

Approfondimenti su Maria Concetta Cacciola.